Intervista a Fonta

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

BUON GIORNO A TUTTI, OGGI SIAMO QUI CON FONTA , QUINDI PRESENTATI E RACCONTACI QUALCOSA DI TE E COME HAI COMINCIATO A FARE MUSICA:
Mi chiamo Matteo Fontana in arte “FONTA” è sono del 2002, Ho cominciato a fare musica molto per puro caso, ed è una cosa che mi è sempre piaciuta fin da piccolo. All’età di dodici anni ho iniziato scrivendo poesie in cui raccontavo le mie esperienze di vita, a quindici anni ho scritto i primi testi per canzoni.
Inizialmente cantare era il mio ultimo pensiero finché un giorno un amico di famiglia Lorenzo Isoardi in arte “ISOARDI” che nel suo tempo libero produceva beat mi propose di cantare. Fin da subito la cosa inizio a piacermi, abbiamo così inciso la mia Prima canzone intitolata “Hey maa” uscita a marzo 2020.
Oggi posso dire che condividere con tutti ciò che provo per poi raccontarlo in un pezzo cantato è una cosa che per me è davvero importante.

QUAL’E’ IL TUO BRANO AL QUALE SEI PIU’ AFFEZIONATO?
Veramente i brani al quale sono più legato sono 2 “hey maa” e “OVERFLY” sono due testi con la stessa trama ma raccontati in modo completamente differenti, tutti e due i testi sono stati scritti in momenti difficili della mia vita dove sono riuscito a tirare fuori testi molto “Impegnativi e delicati.
ABBIAMO VISTO CHE E’ USCITO IL TUO NUOVO SINGOLO, “PIOGGIA VOL.1” PERCHE’ L’HAI INTITOLATO COSI’?
Ho deciso di intitolarlo così per svariati motivi, in primis, a me la pioggia fa riflettere molto, starei alla finestra per ore a guardarla in questo brano racconto di una storia d’amore triste e la pioggia per me rappresenta lo stato d’animo in quel momento.

E’ LA PRIMA DI TANTE PARTI?
Si, è solo la prima parte di una serie di volumi, per adesso e solo l’inizio.

RACCONTACI COM’E’ STATO LAVORATO QUESTO BRANO E CHI HA COLLABORATO CON TE
Non è stato semplice lavorare a questo brano, anche perché l’ho scritto e registrato quasi un anno fa. Devo ammettere che sono molto soddisfatto di ciò che abbiamo creato io e MACS in collaborazione con MONKEY STUDIOS.

HAI ANNUNCIATO IL TUO PRIMO EP, CI PUOI DIRE DI PIU’ A RIGUARDO? CHE SOUND AVRA’ E QUALI SONO I TEMI CHE TRATTERAI?
Sarà composto da cinque tracce tutte inedite con nuovi generi, l’EP sarà composto da pezzi pop, rap e house, ci sarà anche un pezzo piano solo. I temi sono quasi tutti romantici, negli ultimi mesi ho cambiato il mio stile di scrittura.
L’EP è prodotto interamente da ISOARDI e MACS, e ringrazio anche Groove Eater Studio, in particolare Matteo Bruno per aver curato tutti i mix e master di ogni brano all’interno dell’EP. I temi che tratterò non sono molti, il principale è l’amore visto da vari punti. Un altro tema che tratterò sarà il mio passato e come l’ho affrontato, infatti tornerà una remastered di una canzone da cui ho iniziato tutto, ma altro per adesso non posso dire.

INVESTI MOLTO SUI TUOI PROGETTI?
Si, investo molto nei miei progetti perché credo in me stesso, come citato in una canzone che uscirà nell’EP, “lo diventi solo se ci credi” sei te stesso il primo che crede in te, quindi non devi mai scoraggiarti di qualunque sconfitta o di qualche aspettativa di troppo.

BENE, GRAZIE PER IL TEMPO CHE CI HAI DEDICATO, VUOI ANCORA DIRE QUALCOSA A CHI TI LEGGE?
Ringrazio nuovamente per avermi dato spazio in questa rubrica, e aver fatto conoscere un pò di più Matteo e non solo FONTA alle persone che ascoltano i miei brani. Colgo l’occasione per invitarvi ad ascoltare il mio singolo PIOGGIA VOL.1 disponibile su Spotify e gli altri digital store, mentre potete trovare il video clip su YouTube.